ricostruzione2015HEADERBANNER2015

Sede provvisoria Via Monte Grappa 6 - 41034 Finale Emilia (MO) - Centralino Tel. 0535.788111 - Fax. 0535788130P.E.C. comunefinale@cert.comune.finale-emilia.mo.it 

IBAN: IT82E0611566750000000133314 - SWIFT CRCEIT2

Sabato 25 Marzo 2017

      protcivile 1 2015 

BOLLETTINI2016RIFILATO 

      Seguici anche su:

   facebook-logotwitterGoogle-Plus-Logo2logo youtube

Cerca nel sito del Comune di Finale Emilia

Responsabile del servizio:

Nevio Bonini

Area 8 LAVORI PUBBLICI / AMBIENTE

Sede: via Monte Grappa, 6. Finale Emilia

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono:0535788187

Il Servizio si occupa della gestione, riqualificazione ed implementazione del patrimonio comunale costituito da fabbricati di proprietà pubblica, scuole, strade e piste ciclabili, impianti sportivi, parchi e giardini pubblici; gestione, controllo, autorizzazioni in materia ambientale.

Orario di apertura al pubblico: Il mercoledì dalle 9.00 alle 13.00. Gli altri giorni su appuntamento

 

Mercoledì, 25 Novembre 2015 10:59

AMIANTO

Scritto da

E-Mail: : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari apertura al pubblico: mercoledì dalle 9.00 alle 13.00

L'Ufficio Ambiente riceve su appuntamento ai n. 0535 788182

• AMIANTO

Segnalazioni e ordinanze
Il Comune gestisce le segnalazioni da parte di cittadini o di altri soggetti. Le inoltra all'Azienda USL, che provvede alle verifiche tecniche sui materiali che possono contenere amianto, in quanto USL è organo tecnico a cui spetta la sorveglianza e la valutazione del rischio sanitario.
Il Comune provvede inoltre, se necessario, all'emissione di ordinanze per richiedere:
• la verifica della presenza di materiali contenenti amianto;
• la valutazione dello stato di conservazione ai sensi del DM 6 settembre 1994 e delle linee guida elaborate dalla Regione Emilia Romagna;
• la bonifica dei materiali contenenti amianto nel caso sia accertato il rilascio di fibre nell'ambiente che costituisce un rischio per la salute delle persone.

 

Approfondimenti - EVENTUALI INFORMAZIONI O RICHIESTE POTRANNO ESSERE RIVOLTE DIRETTAMENTE AL SERVIZIO

Regolamenti del servizio

Files:
Appendice al Regolamento del Verde
Data 17-07-2014 Dimensioni 0 B Download 1527
Allegati al Regolamento del Verde
Data 17-07-2014 Dimensioni 0 B Download 1251
Regolamento del Verde Versione: Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 19 del 11/03/2009, (esecutiva i l 03/04/2009) e modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 47 del 28/05/2010 (esecutiva i l 15/05/2010)
Data 17-07-2014 Dimensioni 0 B Download 1303

Procedure

Documenti di interesse pubblico

Moduli-facsimili

LINK ALLA MODULISTICA IN RETE

UNIONE COMUNI

Albo Pretorio on-line

Amministrazione trasparente

Mercoledì, 25 Novembre 2015 10:59

ARIA

Scritto da

 ARIA

 Monitoraggio della qualità dell'aria
La qualità dell'aria è monitorata centraline ARPA,
Risultati monitoraggio aria con centraline mobili di ARPA installate presso il comune.
 Calore Pulito
Certificazione e controllo della corretta gestione degli impianti termici ???

 

Approfondimenti - EVENTUALI INFORMAZIONI O RICHIESTE POTRANNO ESSERE RIVOLTE DIRETTAMENTE AL SERVIZIO

Regolamenti del servizio

Appendice al Regolamento del Verde
Data 17-07-2014 Dimensioni 0 B Download 1527
Allegati al Regolamento del Verde
Data 17-07-2014 Dimensioni 0 B Download 1251
Regolamento del Verde Versione: Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 19 del 11/03/2009, (esecutiva i l 03/04/2009) e modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 47 del 28/05/2010 (esecutiva i l 15/05/2010)
Data 17-07-2014 Dimensioni 0 B Download 1303

Procedure

Documenti di interesse pubblico

Moduli-facsimili

LINK ALLA MODULISTICA IN RETE

UNIONE COMUNI

Albo Pretorio on-line

Amministrazione trasparente

Mercoledì, 25 Novembre 2015 10:58

AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO

Scritto da

• AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO

Secondo quanto prescrive la normativa nazionale tutti gli scarichi devono essere preventivamente autorizzati. Fanno eccezione gli scarichi di acque reflue domestiche in reti fognarie : questi sono sempre ammessi nell'osservanza dei regolamenti fissati dal gestore del servizio idrico integrato; va comunque presentata domanda di allacciamento.
La domanda di autorizzazione va presentata al Comune per gli scarichi
• di acque reflue industriali in fognatura
• di acque reflue domestiche e assimilate in zone non servite da fognatura
• di acque meteoriche di dilavamento in fognatura nei casi previsti dalla Direttiva regionale 286/05
Di competenza della Provincia sono invece gli scarichi
• di acque reflue industriali su suolo o in corso d'acqua superficiale,
• di acque meteoriche di dilavamento su suolo o in corso d'acqua superficiale nei casi previsti dalla Direttiva regionale 286/05
L'autorizzazione è valida per 4 anni dal momento del rilascio e un anno prima della scadenza deve esserne richiesto il rinnovo. Per gli scarichi contenenti sostanze pericolose il rinnovo deve essere concesso in modo espresso entro 6 mesi dalla data di scadenza.
Per gli insediamenti soggetti a diversa destinazione, ad ampliamento, ristrutturazione, o trasferimento deve essere richiesta nuova autorizzazione.

MODULISTICA

 

Approfondimenti - EVENTUALI INFORMAZIONI O RICHIESTE POTRANNO ESSERE RIVOLTE DIRETTAMENTE AL SERVIZIO

Regolamenti del servizio

Appendice al Regolamento del Verde
Data 17-07-2014 Dimensioni 0 B Download 1527
Allegati al Regolamento del Verde
Data 17-07-2014 Dimensioni 0 B Download 1251
Regolamento del Verde Versione: Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 19 del 11/03/2009, (esecutiva i l 03/04/2009) e modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 47 del 28/05/2010 (esecutiva i l 15/05/2010)
Data 17-07-2014 Dimensioni 0 B Download 1303

Procedure

Documenti di interesse pubblico

Moduli-facsimili

LINK ALLA MODULISTICA IN RETE

UNIONE COMUNI

Albo Pretorio on-line

Amministrazione trasparente

Giovedì, 23 Febbraio 2017 10:36

Demolizione abitazione Canaletto

Scritto da

Scheda economico-progettuale

Consegna lavori: 25/03/2013

Inizio lavori: 28/03/2013

Costo intervento: € 28.315,76

Importo affidamento: € 25.741,60

Scheda economico-progettuale

Consegna lavori: 11/02/2013

Inizio lavori: 11/02/2013

Costo intervento: € 162.704,73

Importo affidamento: € 140.621,47

Scheda economico-progettuale

Consegna lavori: 16/07/2012

Inizio lavori: 16/07/2012

Costo intervento: € 27.009,91

Importo affidamento: -

Scheda economico-progettuale

Consegna lavori: -

Inizio lavori: -

Costo intervento: € 21.524,41

Importo affidamento: -

Pagina 1 di 5

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. I Cookies sono impiegati per il funzionamento essenziale del sito e per la raccolta dati di navigazione utente. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information